Progetti in Corso

Con AIPD
Mettiamo su Casa – Il diritto di diventare grandi!

Un progetto che persegue un
obiettivo molto ambizioso:
arrivare il più vicino possibile
ad una organizzazione della vita
quotidiana in autonomia. Un
cammino graduale di
integrazione sociale per i
giovani con sindrome di Down,
un percorso verso l’autonomia
abitativa e l’inserimento
lavorativo.

Con CNR-FTGM
Una Rosa per un Piccolo Cuore

Un progetto per la formazione
clinica specialistica da parte di
cardiologi e cardiochirurghi del
CNR-FTGM a beneficio di
medici di Paesi svantaggiati e
per la cura di piccoli pazienti
affetti da gravi patologie
cardiache provenienti da Paesi
svantaggiati, presso l’Ospedale
del Cuore e/o realizzando
missioni per attività sanitarie
nei loro Paesi.

Con Soleterre
Uganda: Una Rosa nel Deserto

Il progetto in Uganda intende assicurare alle famiglie con bambini malati di cancro un nuovo spazio sereno in cui vivere durante le cure.
L’intervento di Soleterre è integrato e multidimensionale, puntando contemporaneamente a rafforzare le componenti di prevenzione, accoglienza, cura medica e psicologica e reinserimento socio-familiare dei pazienti.

Con Soleterre
Ucraina: Una Rosa nella Dacha

Un progetto che intende offrire alle famiglie ucraine con bambini malati di cancro una vera Casa in cui vivere durante le cure a Kiev, con servizi gratuiti di alta qualità.
Inoltre si vuole garantire la presenza di un supporto psicologico per mamme e bambini sia durante il ricovero in Ospedale sia quando sono ospiti della Casa.
Infine il progetto assicurerà cure fisioterapiche ai bambini in Ospedale e nella Casa.

Con CNR-FTGM
Una Rosa per l’Accoglienza

Un progetto che contribuisce al programma di potenziamento delle strutture di accoglienza presenti nell’area dell’Ospedale del Cuore di Massa.
Foresterie per genitori di piccoli pazienti ricoverati, per gestanti portatrici di feti cardiopatici, per pazienti pediatrici con follow-up ravvicinato e operatori sanitari in formazione provenienti da Paesi svantaggiati.

Con Soleterre
Taranto: Una rosa tra due mari

Il progetto è a supporto del Reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto e prevede l’inserimento di due nuovi medici specializzandi in oncoematologia pediatrica per rafforzare il team di medici espressamente dedicato ai bambini malati di cancro. Soleterre ha raccolto una somma più che sufficiente a sostenere la posizione di un medico. Rosa Prístina finanzia la parte rimanente per assicurare l’inserimento di due medici.

Con CNR-FTGM
Una Rosa tra le Sponde dell’Adriatico

Il Centro di Cardiopediatria “Madonnina del Grappa” di Scutari è una struttura per la diagnosi di cardiopatie pediatriche, neo e pre natali, unica in Albania. Il progetto fornisce strumentazione diagnostica, servizi di teleconsulto e fondi per intervenire, anche in regime di urgenza, su neonati con cardiopatia congenita nonché gestanti con feti con patologia cardiaca.

Una Rosa nell’Emergenza

L’epidemia di Covid-19 ha cambiato le vite di tutti e di ciascuno. Sono diventate urgenti l’emergenza sanitaria e la crescita della povertà e della povertà assoluta. E allora non ce l’abbiamo fatta a star fermi, a non fare niente, a restare semplicemente a casa …
Abbiamo dato e continuiamo a dare una mano alle mense della Caritas Diocesana di Pisa, all’Ospedale e all’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria.

Con Soleterre
Leopoli, Ucraina: A Rose Against High Risk Cancer

Lo scopo del progetto è attivare una Unità Trapianti di Midollo Osseo nell’Ucraina Occidentale. Attraverso la fornitura di formazione e di apparecchiature allo stato dell’arte, l’applicazione di megachemoterapia e di moderne tecniche per la raccolta e il trapianto autologo di cellule staminali, per migliorare il trattamento di casi complessi di oncologia pediatrica.

Con CNR-FTGM
Una Rosa per Domani

Un progetto per sostenere il percorso di alta formazione negli ambiti di ricerca che la Fondazione Monasterio condivide con la Scuola Superiore di Studi e di Perfezionamento “S. Anna” di Pisa, specificamente nel Corso di Perfezionamento in Medicina Traslazionale e nel nuovo Corso PhD in Health Science, Technology and Management.

Hai bisogno di informazioni? Contattaci!

12 + 15 =